Sei qui, Gesù.
Vorrei essere premurosa e accogliente come Maria e Giuseppe, attenta e stupita come i pastori, piena di gioia come gli angeli in cielo.
Tu non badi a come sono oggi, come siamo noi tutti, mentre tu nasci. Tu desideri incontrarci e per questo vieni a noi come bambino, piccolo, con la nostra stessa carne.

E allora io mi fermo qui, davanti al presepe per contemplare il mistero che vi è rappresentato.
E ricordarmi che c’è un regalo per me oggi: Dio mi dona una vita nuova, attraverso suo Figlio Gesù; Dio viene tra noi, umanità povera e ferita, e vuole donarci la pace.

Ascolta anche tu la buona notizia: “Io vi annuncio una grande gioia: oggi è nato per voi il Salvatore”.

(Lc 2,1-14)

suor Barbara Danesi

———————————————–

Noi suore francescane elisabettine auguriamo a tutti i nostri lettori un S. Natale di serenità e pace.
E a voi giovani, in particolare, auguriamo di incontrare oggi il Signore che cerca casa nella vostra vita e di dargli fiducia.
Buon Natale!

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy