È un brano che amo moltissimo questo del battesimo di Gesù perché va a fondo del mistero dell’Incarnazione. Della natura umana Dio assume tutto!

Contemplando questo brano soprattutto durante il mese ignaziano ho capito che nessun abisso, nessun fondale della mia umanità è estrano al Signore. Gesù è con me quando cado; scende con me quando raggiungo il fondo; viene con me quando mi incammino verso le periferie del mio cuore; si mette in fila, per raggiungermi lì dove mi trovo.

Assurdo questo Gesù! E quello che sembra essere ancora più assurdo è che a Dio questo Gesù piace, piace assai, perché gli ha dato prova che ha capito il suo sogno: amare me e tutti gli uomini come figli prediletti, al di là di tutto.

Quando sei nelle “periferie” del tuo cuore, anche tu come Giovanni dici al Signore “e tu vieni da me?”

(Mt 3,13-17)

suor Donatella Lessio

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy