Ora tocca a Gesù!

Ha ricevuto e preso il “testimone” dal Battista e quello che mi sorprende nel vangelo di questa domenica è che Gesù immediatamente condivide il “testimone” con i discepoli che “subito” lo seguono, in quel territorio di confine per fare esperienza della luce, per essere illuminati e illuminare. È un’esperienza bellissima.

Quante volte mi sono trovata dentro una “stanza buia”, per minuti, giorni, mesi, anni e…. solo la parola “Convertiti”, ossia gira il tuo sguardo, guarda da un’altra parte, mi ha permesso di uscire dal buio, perché “girandomi”, ho visto il “Regno di Dio vicino”, regno di luce, di libertà, di giustizia, di fraternità, di amore, di condivisione, di pace. Ho capito che la conversione è dire di sì a questi doni e viverli.

Il Regno di Dio è esattamente la storia di Gesù, è Gesù stesso che mi chiede, come ha chiesto ai discepoli, di farlo conoscere a coloro che abitano i paesi di Zabulon e di Neftali di oggi.

Ora tocca a me! Ora tocca a te!

Come percepisci nella tua vita l’imperativo di Gesù “Convertiti”?

(Mt 4,12-23)

suor Donatella Lessio

Questo sito utilizza cookies indispensabili per il suo funzionamento. Cliccando Accetta, autorizzi l'uso di tutti i cookies.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy