Anche in questa sesta domenica di Pasqua il vangelo ci fa entrare nel clima di intimità tra Gesù e i discepoli durante l’ultima cena. Le sue parole infondono fiducia – lui non abbandonerà i suoi, il Padre donerà loro lo Spirito di verità – e li avvolgono in quel flusso di amore che circola nella Trinità e vuole comunicarsi a ogni persona.

Come lasciarmi coinvolgere e abitare da questo amore?

Gesù stesso me lo indica: “Chi accoglie i miei comandamenti e li osserva, questi è colui che mi ama”; la forza dell’amore del discepolo è la sua parola: ascoltata, meditata, custodita, annunciata prima di tutto con la vita.

Penso alla Parola che ogni giorno mi è donata, ascolto il desiderio di portarla nel cuore e nella vita in risposta fiduciosa e grata all’Amore che sempre mi precede, chiedo per questo la luce e la forza dello Spirito…

(Gv 14,15-21)

suor Paola Cover

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy