Tutti i dieci lebbrosi hanno avuto fede nelle parole di Gesù e sperimentano la gioia immensa del dono di una vita rinnovata. Ma altro è essere guariti, altro essere salvati.

Il samaritano non si accontenta del dono, cerca il Donatore. Ha intuito che il segreto della vita non sta nella guarigione ma nel Guaritore, nell’incontro con il Dio che ha gli occhi nelle nostre piaghe e il cuore nelle nostre ferite. E allora non gli basta tornare dai suoi, questo dono lo ha travolto e ormai ha capito che c’è qualcosa di più grande della guarigione.

“Nella guarigione si chiudono le piaghe, nella salvezza si apre la sorgente, entri in Dio e Dio entra in te.” (E. Ronchi)

E noi, sappiamo alzare lo sguardo e andare alla fonte dei doni che ogni giorno riceviamo?

(Lc 17,11-19)

suor Vittoria Faliva

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy