Questa domenica il Signore ci continua ad accompagnare per mano, per farci intuire qualcosa in più sulla vita eterna e su di Lui. La lettura del Vangelo è nello stile apocalittico e quindi un rischio per noi è di leggere questa serie di immagini di distruzione attraverso la nostra cultura e di dire: “Caspita, sta esattamente capitando questo!”. O no?

Una riflessione del cardinal Spidlik è venuta in mio aiuto: questo rovesciamento-distruzione della creazione è un po’ il rovesciamento della mia mentalità legata al peccato (vita basata sul successo, sull’egoismo, sull’auto-esistenza staccata da Dio), rovesciamento necessario perché l’unione con Cristo mi rende una nuova creatura e il Regno di Dio sarà allora in cielo e in terra! Vita nuova, eterna, illuminata dalla sua luce.

Riconosci nella tua vita la luce di Gesù? Sei unito a Lui?

(Lc 21,5-19)

suor Anna Pontarin

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy